"drivers license" | Olivia Rodrigo - Drum Cover by Dario Congedo

In this period without live music I had some to have fun on few tracks. I just listened to this track on youtube and I immediately felt the need to play along even though the original track is drumless. This is"drivers license" by Olivia Rodrigo

I hope you like it as much as I do!

 

Marco Bardoscia's new album is out!

Condivido un post di Massimo Carrano

IL BATTERISTA E L' IGNORANZA SELETTIVA

Nelle conversazioni tra batteristi capita di menzionare più volte alcuni nomi, sempre gli stessi, e di tralasciare la citazione di artisti importanti. Spesso si fa a gara per dimostrarsi competenti ed aggiornati comparando le nuove tendenze con i capiscuola, ed i capiscuola sono sempre gli stessi, cosí le nuove tendenze diventano sempre meno nuove.
Certo non si può negare la eclatante bravura di Roberto, il suono di Lele, la creatività di Tullio...ma, ve possino ammazzavve, ci fosse un cazzo di qualcuno in grado di menzionare, per dirne uno, Vittorio Riva per dargli un posto di rilievo nel gotha della batteria nazionale . Succede pure quando parliamo degli stranieri: Elvin, Art, Buddy...ma per sentire chiamato in causa il genio di Shelly Manne, deve intervenire nella discussione Piero Angela.
Eppure io parlo con gente competente, mica cazzi, fior fior di artisti in carriera, genti che, per dirla come direbbero a Berkeley, lo strumento "lo magna e lo caca". Eppure..
Mi chiedo: Non sarà che se nomini uno più giovane di te, o fuori dal giro consueto senti il tuo prestigio sminuito o in pericolo?
Curiosità - zero
Umiltà - manco per cazzo
Cultura-tracce.

Sono anni che seguo un batterista che (per certe cosette) fu anche un mio studente; era un mostro a vent'anni ed io osservandolo pensavo:"
Si j'aregge la capoccia, di questo sentiremo parlare".
La capoccia "j'ha rètto".
Dopo aver primeggiato come batterista di metallo pesante, dopo essersi diplomato in percussioni classiche, dopo aver vinto concorsi internazionali di tamburo rullante, s'è messo a suonare il jazz, frequentando il quale tiene da anni alto il nome della musica italiana in tournée in tutto il mondo. Eppure, ogni volta che lo nomino, mi tocca spiegare chi sia a cultori dello strumento che non sanno quanto siano meno cultori nel non conoscerlo o, peggio, nel non menzionarlo pur conoscendolo.
L'altro giorno ho comprato "don't quit", il suo ultimo disco e mi sono deciso a scrivere sto lamento; perché Dario Congedo , musicista e compositore Leccese, dopo aver pubblicato questo lavoro, dove stabilisce nuovi orizzonti del drumming e della timbrica batteristica , deve salire al labbro di chiunque parli di batteria. Altrimenti poi ci lamentiamo che gli italiani non vengono considerati degni dei nomi stranieri, che nelle rassegne chiamano solo gli americani, e rompiamo il cazzo perché a Umbria jazz vanno sempre gli stessi; e pure che le clinic so' tutte uguali perché le fanno sempre i soliti.
Se non facciamo girare i nomi dei migliori tra noi, contribuiamo a quell'appiattimento della scena musicale dove sguazzano le lobby, magari mascherate da finte associazioni di categoria, e permettiamo alle mafiette di imperversare come navi da guerra nello stagno culturale nel quale ci siamo ridotti a vivere.

 

https://www.facebook.com/dario.congedo.1

"Don't Quit" recensito da Eugenio Mirti nella rubrica 58 seconds review

http://www.famigliasberlinfetti.it/2020/02/07/58-seconds-review-7-febbraio-2020-dario-congedo-trio-dont-quit-workin-label-2020/?fbclid=IwAR3xCfQjpX8U2Y1Wxx6Vs7sQGFlaNR98PeMUEZPYO03v-B_I3Womc46_N68

My new album "Don't Quit" is out!

My new album "Don't Quit" is out!

"DON'T QUIT" by Dario Congedo Trio is now available also on digital music stores!📀



More info http://bit.ly/dontquitwl


Acquista nel cd shop/ Buy CD http://bit.ly/WLCDSHOPs


Ascolta su Spotify/ Listen on Spotify  bit.ly/dontquitsp

 

My latest album "Don't Quit" it is going to be released on 30th Jannuary!

Un video animato di Flora Tarantino sul brano "Poldo"

Boom Collective is now available!

Gaetano Partipilo “BOOM COLLECTIVE”

RELEASE:
STREET Oct 15, 2019
DIGITAL Oct 15, 2019

Gaetano Partipilo alto sax, soprano sax
Angela Esmeralda vocals
Carolina Bubbico vocals
Andrea Sabatino trumpet
Francesco Lomangino flute, tenor sax
Mike Rubini baritone sax
Vito Scavo trombone
Mirko Signorile piano , electric piano
Seby Burgio piano, electric piano
Fabrizio Savino guitar
Pasquale Bardaro vibraphone
Giuseppe Bassi double bass
Luca Alemanno bass
Dario Congedo drums
Pierpaolo Bisogno percussion

 

Dario Congedo trio- anteprima del nuovo disco

Julian Oliver Mazzariello- new trio

Yelfris Valdes NEW SINGLE IS OUT NOW!

https://yelfrisvaldes.bandcamp.com/?fbclid=IwAR3h9by1002PrwhtollkL5sxjnd6vbYZwEwUxm0-SWBLeASFi0uroIN4wo0

The boom collective

about ABATON - Kekko Fornarelli

Il 5 ottobre uscirà "BIRTHPLACE", di Emanuele Coluccia

Risultati immagini per emanuele coluccia birthplace

" Sun Village" by Filippo Bubbico, has been released!

UN POCO DI GRAZIA - IL SUONO DELLA SCRITTURA

 

 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: notte e una o più persone
 
Salentoweb.Tv a Un poco di grazia: Festa a teatro per il libro di Luisa Ruggio

domenica 18 dicembre - ore 18.30
Cantieri Teatrali Koreja
Via Guido Dorso 70, Lecce
Ingresso gratuito
Info 0832242000
social media partner Salentoweb.Tv

 

Carolina Bubbico Big Band-A new video has been released, check it out!

Dalla rivista Musica Jazz (gennaio 2015) una recensione di Neri Pollastri Dario Congedo & Nadan

Dalla rivista MUSICA JAZZ (gennaio 2015) una recensione di Neri Pollastri
Dario Congedo & Nadan

A new review on ALL ABOUT JAZZ

Dario Congedo & Nàdan: Calligrafie (2013)

By Published: March 10, 2015 in Italian | 54 views



Dario Congedo & NÃ dan: Calligrafie

Il giovane percussionista salentino Dario Congedo è l'autore di tutti i brani presenti in questo album dal packaging quanto mai desueto, come del resto tutti quelli prodotti dall'etichetta leccese Desuonatori. Vi trova posto una musica a sua volta assai particolare, di referente jazzistico ma non solo, contrassegnata da un descrittivismo tutto sommato abbastanza atipico, strutturalmente molto sorvegliata, ottimamente impaginata (a volte persino lievemente schematica), in invidiabile equilibrio tra le varie voci.

I brani migliori appaiono "Calligrafia," nitidamente costruito, "Appunti lunari" (con Congedo alla kalimba) e "Invece adesso," aperto da un elegante duetto clarinetto/chitarra e nel cui seguito si distingue poi la tromba di Giorgio Distante, il più noto fra i cinque musicisti (ricordiamo in particolare le sue partecipazioni a progetti del cenacolo targato Improvvisatore Involontario).

L'incisione risale al giugno 2012, a tre anni dal primo album a nome di Congedo, intitolato Nàdan come il gruppo (all'epoca un quartetto con altri musicisti, tranne il leader e Distante, e senza chitarra) e i cui connotati estetici questo nuovo lavoro riconferma e rinforza.

Track Listing: Vecchi vinili; Magnolia; Calligrafia; Dissolvenze; Appunti lunari; Sotto i mandorli; Invece adesso; Città d'inverno.

Personnel: Giorgio Distante: tromba; Francesco Massaro: sax baritono, clarinetto contralto; Valerio Daniele: chitarre; Luca Alemanno: contrabbasso, basso elettrico; Dario Congedo: batteria, kalimba, synth, voce.

Record Label: Desuonatori

Recensione " Calligrafie" Folk Bulletin

http://www.folkbulletin.com/desuonatori-splendide-calligrafie-sonore/